In offerta!

Lord Of The Rings – Arco di Legolas Deluxe 150cm

229,90

Esaurito

Descrizione

Questa meravigliosa opera  del rarissimo arco di Legolas ritrae alla perfezione il fedele compagno dell’elfo arciere con il quale combatte le numerose orde d’orchi presenti nella terra di mezzo!

L’arco di Legolas è ricavato da un’unica asta di legno Manao. Alto circa 150 cm 60″, dispone di una corda composta da 14 fili, che permette un allungo di 28″. Esso viene realizzato in esemplari di diversa potenza, dalle 35 alle 50 libbre, così da renderlo adatto ad ogni tipo di esigenza, dalla competizione all’uso amatoriale, al collezionismo, Due le frecce in dotazione, lunghe 76 cm 30″ e realizzate in legno con punta in ferro, fedele in ogni sua parte all’originale apparso nella trilogia del Signore degli Anelli. 

La confezione comprende due frecce e una splendida sacca in iuta con cinghia per il trasporto.

NON È POSSIBILE SEGLIERE IL LIBRAGGIO, TUTTAVIA VIENE GARANTITA UNA POTENZA CHE VARIA DALLE 35 ALLE 50 LIBBRE.

VENDITA  ESCLUSIVA AI MAGGIORI DI ANNI 18

LUNGHEZZA: 150 cm

Legolas Thranduilion è un personaggio di Arda, l’universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Compare con un ruolo da protagonista nel romanzo Il Signore degli Anelli.

All’interno del corpus dello scrittore, Legolas è uno degli elfi del Bosco Atro, figlio del Re Thranduil (che compare nel romanzo Lo Hobbit) e uno dei nove membri della Compagnia dell’Anello. Durante le avventure ne Il Signore degli Anelli, Legolas stringerà amicizia con il nano Gimli, nonostante i dissapori tra le due razze.

Legolas è figlio di re Thranduil, Signore di Bosco Atro Settentrionale, discendente della linea regale degli Elfi Sindar. Nel romanzo non si fa menzione all’età di Legolas, gli addetti al film hanno calcolato (prendendo casualmente una data dalla linea cronologica creata da Tolkien) che Legolas ha 2931 anni ed è perciò nato nell’87 della Terza Era (questa data è largamente accettata), è un ottimo arciere e possiede vista e udito molto sviluppati.

Legolas è introdotto nelle vicende de Il Signore degli Anelli durante il Consiglio di Elrond. Il Consiglio deve decidere cosa fare del ritrovato Anello di Sauron e Legolas è inviato a Gran Burrone dal padre per raccontare le vicende che hanno portato alla fuga di Gollum da Bosco Atro, dove quest’ultimo era tenuto in cattività.

Quando il Consiglio di Elrond decide di affidare ad un gruppo di viandanti la missione di distruggere l’Anello di Sauron, Legolas è scelto da Elrond per rappresentare il popolo elfico all’interno della Compagnia dell’Anello.

Della compagnia fa parte anche il Nano Gimli, figlio di Glòin. Legolas e Gimli cominciano presto a battibeccare tra loro a causa dell’antica rivalità che corre tra elfi e nani, ma anche perché il padre di Gimli, durante le vicende narrate ne Lo Hobbit, è stato prigioniero di Re Thranduil. Nonostante i loro diverbi i due diventano ottimi amici, in particolar modo dopo il soggiorno della Compagnia a Lothlòren, dove Gimli si inchina alla bellezza di Galadriel e la saluta con parole piene di rispetto e gentilezza.

Legolas e Gimli avranno modo di rinsaldare la loro amicizia dopo che la Compagnia dell’Anello si scioglie presso le Cascate di Rauros: insieme ad Aragorn si mettono sulle tracce degli hobbit Merry e Pipino, rapiti dagli Uruk-hai di Saruman; condivideranno poi la battaglia del Fosso di Helm, in seguito quella sui Campi del Pelennor e infine l’ultima presso il Cancello Nero, chiamato anche Morannon.

A seguito della distruzione dell’Unico Anello, Gimli e Legolas viaggiano insieme per un certo periodo, visitando la foresta di Fangorn. In seguito Legolas ottiene dal padre il permesso di abitare l’Ithilien per riportare lo splendore in questa regione che tanto aveva sofferto per la vicinanza con la terra di Mordor.

Dopo la morte di Aragorn, Legolas abbandona la Terra di Mezzo discendendo il fiume Anduin e Gimli, desideroso di restare a fianco dell’amico e di rivedere ancora una volta dama Galadriel, parte con lui. Gimli è il primo nano a cui è permesso di salpare per Valinor, probabilmente grazie a Galadriel, potente tra gli Eldar, che non si era dimenticata di lui.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lord Of The Rings – Arco di Legolas Deluxe 150cm”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…