In offerta!

Uncharted 4 – U.P. Masterline Statue 1/4 Nathan Drake DX BONUS 69cm

2.389,90

preorder

DISPONIBILE DA FEBBRAIO 2024

ATTENZIONE

Questo è un prodotto in PREORDINE la data di uscita di questo prodotto è approssimativa, il PRODUTTORE può variarne la pubblicazione senza preavviso anche di diversi mesi. Prima di procedere con l’acquisto di questo prodotto leggi QUI

NOTA BENE: LE SPESE DI SPEDIZIONE SONO CALCOLATE TENENDO CONTO DI UN VOLUME IPOTETICO E POTREBBERO SUBIRE DEI RIALZI AL MOMENTO DELLA SPEDIZIONE.


COD: UNCHARTED-DYDP1SUPMU4-01DXS Categorie: , , , Tag:

Descrizione

Prime 1 Studio è orgoglioso di presentare l’ultimo capitolo dell’epica saga di Nathan Drake con questa grandiosa statua dedicata a Nathan Drake e tratta direttamente da da Uncharted 4.

“Uncharted 4: Fine di un ladro” è stato il gioco più venduto dell’intera serie Uncharted! Per celebrare questo evento gli straordinari artisti di casa Prime 1 Studio hanno realizzato un pezzo da museo che ti trascinerà direttamente nell’avventuroso mondo di Nathan Drake!

In questa emozionante statua alta ben 69 cm , Nathan appare appeso a una trave di legno, parte del corpo vinee sostenuto dalla gamba la quale poggia sulla gabbia abitata da pirata!

Gli artigiani che hanno lavorato a questo capolavoro hanno incluso su questa statua una quantità di dettagli incredibili i quali riescono nel non semplice compito di rendere la scena altamente dinamica la quale riporta immediatamente alla mente il fantastico mondo di Uncharted. Lo Studio ha lavorato molto su questa figura, alcuni dettagli sono assolutamente realistici e creati grazie ad una pittura sopraffina come ad esempio gli agenti atmosferici che ricoprono di fango buona parte della statua.

Infine la base diorama è assolutamente magnifica, ricoperta di vegetazione e antiche murature oltre che cadaveri di pirati incarcerati!

QUESTA VERSIONE DELUXE BONUS INCLUDE I SEGENTI ACCESSORI ESCLUSIVI: UN MITRA AK-47  E UN BRACCIO AGGIUNTIVO CON LA MANO VUOTA RIVOLTA IN AVANTI AD AFFERRARE!

DIMENSIONI: 69 cm

MARCA: PRIME 1 STUDIO

Uncharted 4: Fine di un ladro (Uncharted 4: Thief’s End) è un videogioco action-adventure del 2016, sviluppato da Naughty Dog e pubblicato da Sony Interactive Entertainment in esclusiva per PlayStation 4. Si tratta del quarto e ultimo capitolo della celebre serie videoludica di Uncharted.

Uncharted 4 è stato sin da subito acclamato dalla critica e considerato uno dei migliori videogiochi mai realizzati, risultando, inoltre, il titolo più premiato del 2016. Il videogioco è stato anche un grande successo commerciale, raggiungendo la soglia dei 37 milioni di giocatori nel mondo. L’aggregatore di recensioni Metacritic lo ha inserito tra i migliori titoli del decennio 2010-2019. Una versione rimasterizzata del gioco insieme a L’eredità perduta è stata rilasciata nella Uncharted: Raccolta L’eredità dei ladri nel 2022 per PlayStation 5 e Microsoft Windows. Sembrerebbe però che in quest’ultima versione non sarà presente il multiplayer, già eliminato da Sony.

Il gioco inizia con Nathan “Nate” Drake che, nel bel mezzo di una tempesta, sta guidando una barca inseguito da mercenari che tentano di uccidere lui e Samuel “Sam” Drake, fratello di Nate, che si trova sulla barca con lui. Il duo sta cercando di raggiungere un’isola ma all’improvviso una nave in fiamme dei mercenari colpisce la barca e Nate e Sam finiscono per essere travolti in mare.

Poi inizia un flashback che mostra un giovane Nathan all’interno di un orfanotrofio, in custodia lì dalla morte della madre, le cui uniche consolazioni erano le visite segrete del fratello maggiore Sam, oramai maggiorenne e libero dai vicoli. Una notte, Sam mostrò a Nate una moto, comprata con i soldi guadagnati al lavoro, e gli disse che aveva in serbo per lui un’altra sorpresa.

Inizia poi un altro flashback, i cui eventi avvengono otto anni prima della scoperta di El Dorado, che raffigura un Nate adulto rinchiuso in una prigione di Panama assieme a Sam e il loro socio Rafe Adler, i quali sono entrati nel posto corrompendo la guardia Vargas per seguire le tracce di Henry Avery, il pirata che fece il più grande colpo della storia rubando carichi di oro e gioielli del valore di 400 milioni di dollari. Dopo aver ottenuto indizi e aver ucciso Vargas (anche questo non era secondo i piani, poiché fu un’azione imprevedibile di Rafe), il trio cercò di evadere dalla prigione ma durante la fuga Sam fu colpito da uno sparo e Nate, credendolo morto, scappò con Rafe, continuando la ricerca del tesoro anche se poi decise di lasciar perdere e abbandonò Rafe.

Tornando al presente, sono passati tre anni dalla scoperta di Iram dei Pilastri e Nate si è lasciato alle spalle il mondo dei cacciatori di tesori, condivide la vita matrimoniale con Elena Fisher e lavora come recuperatore di rifiuti urbani sommersi, trascorrendo così uno stile di vita più sedentario. Eppure le circostanze vogliono che egli ritorni nel giro a causa dell’improvvisa ricomparsa del fratello Sam.

Rivelatosi al fratello vivo, Sam racconta che era stato salvato e rinchiuso nella stessa prigione, avendo come compagno di cella il boss della droga Hector Alcazar. Gli scagnozzi del boss fecero evadere entrambi, ma Alcazar desiderava una parte del tesoro di cui Sam gli parlava sempre e gli diede tre mesi per trovarlo, altrimenti l’avrebbe ucciso.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Uncharted 4 – U.P. Masterline Statue 1/4 Nathan Drake DX BONUS 69cm”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.