In offerta!

Tomb Raider – Statue 1/4 Lara Croft The Lost Valley 80cm

1.499,90 1.419,90

preorder

DISPONIBILE DA DICEMBRE 2021

ATTENZIONE

Questo è un prodotto in PREORDINE la data di uscita di questo prodotto è approssimativa, il PRODUTTORE può variarne la pubblicazione senza preavviso anche di diversi mesi. Prima di procedere con l’acquisto di questo prodotto leggi QUI


COD: TOMB-DYDWETA880103343 Categorie: , , , Tag:

Descrizione

weta

Il franchise di Tomb Raider ha venduto oltre 66 milioni di copie in tutto il mondo. Le avventure di Lara Croft sono tra le più apprezzate nel panorama dei videogames d’avventura, tanto da essere diventata una vera icona di riferimento. Weta Workshop in collaborazione con Crystal Dynamics ha deciso di ricreare la famosa eroina in una nuova statua a lei dedicata, più imponente e dettagliata della prima già uscita qualche anno fa: Lara Croft: The lost valley.

La nuova statua realizzata in resina ed in scala 1:4 nasce per celebrare il 25° anniversario dall’uscita del primo videogame di Tomb Raider. E’ scolpita da Gary Hunt, artista ormai affermato che collabora con Weta Workshop.

Le misure sono importanti: 80 cm di altezza, 41 cm di larghezza e 45 cm di profondità per un peso di quasi 13 Kg.
Come già descritto, Lara viene scolpita su una base imponente che raffigura delle rovine Maya, mentre combatte contro due velociraptor impugnando le inseparabili doppie pistole. I dettagli sono molto curati, dai rilievi delle rovine antiche sulla base, fino ai lividi visibili sul corpo dell’esploratrice. Il viso è teso per la concentrazione e tutta la scultura nell’insieme è molto dinamica.

DIMENSIONI: 80 cm

MARCA: WETA

Lara Croft, o Lara Amelia Croft, è un personaggio immaginario, protagonista della serie di videogiochi Tomb Raider, da cui sono stati tratti film e fumetti. Si hanno due “Lara Croft” caratterizzate in maniera radicalmente diversa, la prima è una donna adulta fredda e sarcastica ideata da Toby Gard e protagonista dei videogiochi iniziati con Tomb Raider (1996), la seconda è una giovane ragazza ancora insicura ed empatica ideata da Rhianna Pratchett e protagonista dei videogiochi reboot iniziati con Tomb Raider (2013).

Nel 2006 le fu assegnata una stella nella “Walk of Game”, e fu inserita anche nel “Guinness World Record” come “L’eroina dei videogame più famosa al mondo”. In Inghilterra, il tratto di circonvallazione interna tra Osmaston Road e Burton Road a Derby è stato chiamato “Lara Croft Way”. La cittadina inglese di Derby, in cui è situata la via, è stata sede della Core Design, software house che creò i primi capitoli della serie Tomb Raider.

Nel corso degli anni la saga ha cambiato casa sviluppatrice e ha pertanto subito diverse rivisitazioni. Sono state create tre serie di videogiochi Tomb Raider, di cui la prima serie (della casa Core Design) e la seconda serie (della casa Crystal Dynamics) non sono separate in maniera necessaria o chiara, c’è anzi una coerenza di riferimenti ai primi giochi anche nella seconda serie. La Lara Croft di queste due serie, ideata in prima istanza da Toby Gard, è una donna adulta (ufficialmente nata nel 1968) caucasica, fisicamente molto bella, dal carattere determinato, dotata di durezza, freddezza e sarcasmo. Nella versione in lingua inglese dei giochi parla inglese britannico.

La terza serie (di casa Crystal Dynamics) iniziata dal 2013 ha invece comportato una revisione completa del personaggio di Lara Croft, trasformato sia nella biografia che nel carattere e nell’aspetto fisico. Questa nuova Lara Croft, concepita da Rhianna Pratchett, è una ragazza giovane (nata nel 1992) di bellezza media e con lineamenti tendenzialmente asiatici, caratterialmente fragile e insicura (almeno al principio del gioco) e priva dell’asprezza e del sarcasmo della Lara originale. Nella versione in inglese dei giochi parla un inglese dall’accento indefinito.

Tomb Raider è una serie di videogiochi appartenente alla categoria avventura dinamica, pubblicato a partire dal 1996 da Eidos Interactive e sviluppato da Core Design. Il personaggio principale del gioco è Lara Croft, un’archeologa in cerca di antichi manufatti, alle prese con pericoli in stile Indiana Jones. Il titolo significa letteralmente “razziatrice di tombe” in inglese.

Elda Olivieri ha doppiato Lara Croft da Tomb Raider II a Lara Croft and the Guardian of Light. Il primo episodio non è stato né localizzato né doppiato in italiano. Dal nono capitolo la voce di Lara è prestata da Benedetta Ponticelli, in occasione del riavvio della saga.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tomb Raider – Statue 1/4 Lara Croft The Lost Valley 80cm”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *