Predators – Statua 1/4 Berserker Predator 72cm

1.999,00

DISPONIBILE DA META' MARZO

Esaurito

COD: ALIEN-DYDINFSPR001 Categorie: , Tag:

Descrizione

infinity logo

Infinity Studio è lieta di presentare il Berserker Predator tratto dall’ultimo film della saga cinematografica degli inarrestabili cacciatori!

Realizzata in scala 1/4, e limitata a sole 500 copie al mondo, la statua si eleverà per 70 cm, immortalando il momento in cui il Berserker recide il collo al Classic Predator, in una scultura dinamica e ampio effetto, viene fornita una splendida base diorama che racchiude la scena e ne aumenta l’epicità della scena!

ALTEZZA:  72 cm

MARCA: INFINITY STUDIO

TALE OGGETTO PREVEDE UN SUPPLEMENTO NELLE SPESE DI SPEDIZIONE, A CAUSA DEL PESO E DEL VOLUME SOSTENUTO DI QUESTA STATUA

Gli Yautja, detti anche Predator, sono una specie aliena immaginaria, protagonista dei film Predator, Predator 2 e Predators oltre che di numerosi crossover, come i celebri Aliens vs. Predator, Aliens vs. Predator 2, e di diversi fumetti e videogiochi.

ono degli umanoidi che arrivano fino a 2,7 m con sangue bioluminescente di acceso colore verde. La loro pelle è rugosa, simile a quella dei rettili. Una delle loro caratteristiche sono quattro protuberanze poste intorno alla bocca, unite su ciascun lato del volto da una membrana di pelle, articolate apparentemente da più ossa, che ricordano vagamente le mandibole esterne dell’apparato boccale dei granchi (crostacei) o degli scorpioni (aracnidi). Un altro particolare interessante dello Yautja è costituito da una serie di appendici flessibli, simili a dreadlocks, disposti a formare un semicerchio che parte dai lobi del cranio e che passa sulla parte posteriore dello stesso, lasciandone scoperta la sommità. Il loro sistema di respirazione non è specificato in nessuno dei film riguardanti questa specie, ma si presuppone che respirino aria contenente una quantità decisamente più elevata di anidride carbonica che di ossigeno e che, per brevi periodi, possano sopravvivere all’atmosfera terrestre. Nel film Predator 2, lo yautja perde il proprio casco e lo si vede usare un oggetto, simile ai respiratori artificiali terrestri, con cui respira; questo fatto suggerisce che i predator non possano sopravvivere senza una miscela particolare di ozono e anidride carbonica. Al contrario del sistema di riproduzione dello xenomorfo, è sconosciuto il modo in cui nascano gli yautja e nessuna teoria è stata elaborata a tal proposito. Possiedono forza ed agilità straordinarie, specie se raffrontate a quelle di esseri terrestri di dimensioni simili; un umano, per quanto forte, non ha alcuna speranza di vincere uno scontro fisico diretto contro uno Yautja.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Predators – Statua 1/4 Berserker Predator 72cm”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.