In offerta!

Marvel – Premium Format Statua Cyclops 43cm

619,90

Esaurito

COD: MAR-DYDSS300725 Categorie: , Tag:

Descrizione

logo sideshow collectibles

Nuova fantastica statua presentata da Sideshow con l’arrivo di uno degli X-Men più iconici di sempre: Ciclope!

Realizzato per la linea Premium Format (scala 1/4), il mutante è scolpito mentre si prepara a liberare il suo raggio laser; sono possibili ben 6 diverse opzioni di posa, grazie a 3 differenti visori e due volti con cui combinarli. La base, che riproduce del terreno nevoso, è frantumata a metà dal raggio incandescente del mutante, e ancora se ne vedono i segni. DA AVERE!

DIMENSIONI: 43 cm

MARCA: SIDESHOW

Ciclope (Cyclops), il cui vero nome è Scott “Slim” Summers, è un personaggio dei fumetti creato da Stan Lee e Jack Kirby nel 1963, pubblicato dalla Marvel Comics.

È un supereroe mutante appartenente al supergruppo degli X-Men. Fa parte della squadra originale reclutata dal Professor X; fece la sua prima apparizione sul primo numero della testata The X-Men, che nel 1975 cambiò titolo in Uncanny X-Men.

Il sito internet IGN ha inserito Ciclope alla 39ª posizione nella classifica dei cento maggiori eroi della storia dei fumetti, dopo il Dottor Strange e prima di Mister Fantastic.

Il DNA mutante di Scott Summers gli fornisce la capacità di assorbire costantemente l’energia presente nell’ambiente che lo circonda, come ad esempio l’energia dei raggi solari o quella elettrostatica presente nell’aria, di immagazzinare per lungo tempo questa energia all’interno del proprio corpo, metabolizzarla e poi rilasciarla attraverso potentissime scariche energetiche che proietta dai suoi occhi sotto forma di raggi di colore rosso. Questi raggi sono composti di forza cinetica bruta, quindi non sono dei laser; di per sé non bruciano e non tagliano, ma la quantità di forza che sprigionano può provocare degli effetti secondari, come appunto il calore provocato dall’attrito su una superficie investita dal colpo.

A causa di un danno al cervello rimediato in seguito all’incidente aereo in cui venne coinvolto assieme al fratello Havok, Ciclope non è mai riuscito a controllare coscientemente questi suoi raggi ottici: perciò egli è costretto ad indossare sempre degli occhiali o visori con lenti al quarzo rubino che lo aiutino a tenerli sotto controllo, senza costringerlo a tenere gli occhi costantemente chiusi.

La potenza che Ciclope potrebbe generare con i suoi raggi viene sempre descritta come enorme. Nei fumetti è stato addirittura affermato che la potenza dei suoi raggi ottici supera la capacità di quattrocentocinquanta gigawatt. (equivalente ai gigawatt installati in tutte le centrali nucleari mondiali nei primi decenni degli anni 2000).

Però, se necessario, Ciclope, indossando i suoi visori, può regolare parecchio la forza dei suoi colpi ottici, contenendola ed indirizzandola con precisione millimetrica su di un obiettivo (ad esempio stordendo uno studente rivoltoso, con un colpo ottico sul naso della potenza di un semplice pugno). In certi fumetti egli regola l’apertura dei visori manualmente, in altri invece viene descritto come l’apertura venga regolata direttamente da alcuni movimenti dei suoi muscoli facciali.

Nel corso degli episodi degli X-Men, Ciclope ha dimostrato un’altra capacità legata alla sua mutazione: può calcolare le traiettorie dei suoi colpi ottici con una precisione tale che gli permette, ad esempio, di riuscire a colpire con un solo colpo, fino ad otto diversi avversari, semplicemente facendo deflettere quell’unico colpo su più superfici riflettenti.

In alcuni casi Ciclope si è anche prestato quale canalizzatore dell’energia di altri personaggi, ad esempio assorbendo in un momento di emergenza la potenza di un fulmine di Tempesta, reindirizzandola poi con precisione attraverso i suoi raggi ottici, anche se una tale operazione è risultata per lui molto dolorosa. I fratelli Summers, quindi Ciclope, Havok e Vulcan, sono reciprocamente immuni ai poteri degli altri, ed è stato dimostrato che Ciclope può utilizzare l’energia rilasciata da Havok per ricaricarsi rapidamente senza problemi.

In generale l’enorme potenza generata, la velocità di reazione e la precisione nel colpire e nel calcolo delle traiettorie, frutto di lunghi addestramenti, costituiscono un serio pericolo per qualsiasi avversario Ciclope si trovi di fronte, tanto è vero che è stato in grado di affrontare con successo personaggi dalla potenza enorme del mondo Marvel, come Hulk o Gladiatore.

Recentemente i poteri dei raggi ottici di Ciclope sono diventati instabili o incontrollabili, costringendolo quindi ad usarli di rado per evitare di provocare devastazioni. Nei fumetti inizialmente era stato ipotizzato che questa alterazione fosse dovuta all’eccessiva esposizione alla Forza Fenice; in realtà è stato poi rivelato che i poteri di Scott (come anche di Emma Frost, Colosso, Magneto e Magik) sono stati alterati da Bestia Nera, che di nascosto ha iniettato dei naniti nel loro sangue.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Marvel – Premium Format Statua Cyclops 43cm”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.