Marvel Comics – Maquette Magneto 64cm

799,00

DISPONIBILE DA META' MARZO

Esaurito

COD: MAR-DYDSS300535 Categorie: , Tag:

Descrizione

logo sideshow collectibles

Magnifica statua presentata allo scorso San Diego Comic Con 2017, Sideshow supera se stessa con questa fantastica rappresentazione di Magneto.

Alta ben 64cm questa statua presenta dei dettagli incredibili, la base che raffigura una sentinella distrutta aumenta epicità ad una posa che già di per se è fantastica! 

ALTEZZA: 64cm

MARCA: SIDESHOW

Magneto, il cui vero nome è Max Eisenhardt anche conosciuto come Erik Magnus Lehnsherr, è un personaggio del fumetti creato da Stan Lee (testi) e Jack Kirby (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. Apparso per la prima volta sulle pagine di X-Men n. 1 (settembre 1963) e noto anche come Signore del magnetismo (The Master of Magnetism), è un mutante in grado di generare e controllare campi magnetici e attraverso di essi controllare e manipolare i metalli, soprattutto ferrosi. Tra i più potenti ed influenti mutanti della Terra, nella sua storia editoriale ha ricoperto diversi ruoli: inizialmente un supercriminale che è stato la principale nemesi degli X-Men, successivamente è diventato un loro membro ed un supereroe; ultimamente ricopre la figura di antieroe assieme a Ciclope (l’ex leader degli X-Men, diventato nel frattempo un ricercato dalle autorità).

Max Eisenhardt nacque in Germania verso la fine del 1920. Sopravvissuto alla Notte dei cristalli, all’ascesa al potere dei Nazisti e all’emanazione delle leggi di Norimberga nel 1939 la famiglia fuggì in Polonia dove venne catturata durante l’invasione tedesca e confinata nel ghetto di Varsavia, dal quale riuscì infine a scappare. Rintracciata la famiglia, i nazisti uccisero il padre, la madre e la sorella, ma Max riuscì a salvarsi, forse grazie al primo manifestarsi dei suoi poteri, ed a fuggire per poi, successivamente, essere catturato ed inviato ad Auschwitz, dove divenne un Sonderkommando e si riunì al suo amore adolescenziale, la rom Magda, con la quale fuggì durante la rivolta del 7 ottobre 1944. I due si spostarono quindi nella città ucraina di Vinnytsia dove Max assunse l’identità di “Magnus” ed ebbe una figlia assieme alla moglie. Tempo dopo i poteri di Magnus si manifestarono pienamente quando un gruppo di mafiosi ucraini bruciò la sua casa con dentro la figlia Anya. Terrorizzata dalla rabbia del marito e dagli omicidi degli ucraini da lui commessi, Magda si rifugiò in Transia dove diede alla luce i mutanti gemelli Quicksilver e Scarletprima di morire. Ricercato dalle autorità, Magnus comprò e assunse l’identità di Erik Lehnsherr. Trasferitosi in Israele, conobbe e strinse amicizia con Charles Xavier a cui non rivelò l’esistenza dei propri poteri (Xavier fece altrettanto) fino a quando non si scontrarono con il Barone Strucker e l’HYDRA. Al termine, Erik si rese conto che le visioni sue e di Xavier concernenti il genere mutante e la coesistenza con gli umani erano inconciliabili e decise di andarsene.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Marvel Comics – Maquette Magneto 64cm”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.