In offerta!

Lord of the Rings – Statua 1/6 Eomer on Firefoot 53cm

645,00

DISPONIBILE DA META' MARZO

Esaurito

COD: LOTR-DYDWETA860102638 Categorie: , Tag:

Descrizione

weta

Eomer è l’ultima aggiunta alla linea Middle-earth, statue di alta qualità in scala 1: 6 prodotte da Weta Workshop; una linea creata dagli stessi artisti e tecnici che hanno lavorato e preso parte alle due trilogie IL SIGNORE DEGLI ANELLI e LO HOBBIT.

Questo prodotto è una serie limitata a soli 750 esemplari al mondo!

Marca: Weta Collectibles

Dimensioni: 53cm

Éomer Éadig è un personaggio di Arda, l’universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J. R. R. Tolkien. Fu il diciottesimo Re di Rohan, e venne soprannominato “Éadig”, che significa “il Benedetto”, perché durante il suo regno Rohan si riprese dalle ferite della guerra contro Sauron e divenne nuovamente ricca e prospera. La sua spada è Gúthwinë, mentre il suo cavallo è Zoccofuoco (Firefoot).

Nella sua prima apparizione nel Signore degli Anelli, Éomer è descritto come un uomo più alto del normale, con luminosi occhi chiari. In un altro scritto, Tolkien dice che Éomer era alto come Aragorn, quindi all’incirca 6’6 (198 cm).

Éomer nacque da Éomund, primo maresciallo del Mark, e di Théodwin, sorella del re di Rohan Théoden, nell’anno 2991 della Terza Era. Aveva un sorella più giovane, Éowyn, nata nell’anno 2995. Alla morte del padre nel 3002, ucciso da una banda di orchi, sua madre Théodwin si ammalò e morì per il dolore. Il piccolo Éomer, insieme alla sorella Éowyn, passò allora sotto la tutela dello zio Théoden e diventò grande amico di suo cugino Théodred, erede al trono di Rohan. All’epoca della Guerra dell’Anello fu il terzo maresciallo del Riddermark. Quando suo cugino cadde combattendo ai Guadi dell’Isen contro l’esercito di Saruman, Éomer diventò automaticamente erede al trono di Rohan, ma non era ben visto a Edoras, perché si rifiutava di eseguire gli ordini di Grima Vermilinguo, consigliere del re e fedele servo di Saruman, che non voleva che l’esercito di Rohan agisse contro le forze dello stregone. Un esempio di ciò è la sua disubbedienza nel lasciare passare una compagnia di Orchi nel territorio di Rohan; Éomer, infatti, li inseguì e li annientò, impedendo inconsapevolmente che Pipino e Merry arrivassero nelle grinfie di Saruman.

Dopo l’arrivo di Gandalf a Edoras e la caduta del velo con cui Grima, e indirettamente Saruman, rendevano Théoden incapace di agire e la conseguente cacciata del servitore del re, Éomer riacquistò presso la corte il suo prestigio, venendo liberato dalla sua prigionia. Guidò così l’esercito di Rohan insieme ad Aragorn nella battaglia del fosso di Helm, dove Rohan risultò vittoriosa contro le forze di Saruman. Accompagnò poi Théoden a Gondor e dopo la morte di questi, avvenuta nella battaglia dei Campi del Pelennor, diventò il diciottesimo re di Rohan.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lord of the Rings – Statua 1/6 Eomer on Firefoot 53cm”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.