Horcrux Coppa di Tosca Tassorosso

64,90

Solo 1 pezzi disponibili

COD: POT-DYDNOB8689 Categorie: , , , Tag: ,

Descrizione

noble-collection

Horcrux Coppa di Tosca Tassorosso

MARCA: NOBLE COLLECTION

 

Uno degli Horcrux creato da Voldemort. Inizialmente apparteneva a Tosca Tassorosso, una dei quattro fondatori di Hogwarts, ed è finemente lavorata con un’incisione di un Tasso.
Tom Riddle la sottrae a Hepzibah Smith e ne fa uno degli Horcrux, dopodichè la affida a Bellatrix che la nasconde nella sua camera blindata alla Gringott.

La coppa era una creazione di Tosca Tassorosso. Era descritta come una splendente coppa dorata con un manico in ferro battuto ai due lati, e con l’incisione di un tasso sul davanti. Si diceva che la coppa avesse dei poteri magici, anche se la loro esatta natura è del tutto sconosciuta. Tosca era molto brava con gli incantesimi sul cibo e con gli elfi domestici, così che si può pensare che la coppa sia stato il primo utensile da cucina di Hogwarts. La coppa rimase nelle mani della fondatrice fino alla sua morte.

La coppa passò quindi in mano alla famiglia Tassofrasso, e dopo secoli entrò in possesso di Hepzibah Smith, una discendente, che teneva la coppa con un cimelio di inestimabile valore. Intorno al 1946, Smith fece vedere la coppa a Tom Orvoloson Riddle, che al tempo era un commesso da Magie Sinister. Abbagliò Riddle con la coppa per poi dirgli affettuosamente che non avrebbe mai potuto averla. Insieme alla coppa, Smith possedeva anche il Medaglione di Salazar Serpeverde.

Smith fu trovata morta due giorni dopo. L’elfa domestica della Smith, Hokey, disse di essere la responsabile della sua morte, anche se in realtà Tom le aveva modificato la memoria in modo che confessasse l’omicidio e che lui potesse essere scagionato. Riddle quindi scappò con la coppa e il medaglione. La famiglia Smith realizzò poi che i due oggetti erano spariti, ma ormai Riddle aveva già rassegnato le sue dimissioni da Magie Sinister e si era dileguato. Di lui non si seppe più nulla per molto tempo.

Riddle, o meglio, ormai Lord Voldemort, trasformò la coppa, insiseme al medaglione, in un Horcrux, approfittando della morte della Smith, e poi la lasciò in custodia alla sua seguace Mangiamorte, Bellatrix Lestrange. Non sapendo quale fosse la sua vera natura, Bellatrix la nascose nella camera blindata della famiglia Lestrange alla Gringott. Venne protetta dalla Maledizione Gemino che faceva moltiplicare gli oggetti all’infinito se venivano toccati da qualcuno che non fosse il suo proprietario e dalla Maledizione Flagrante, in modo che tutti gli oggetti scottassero e che non potessero essere presi senza permesso.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Horcrux Coppa di Tosca Tassorosso”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.