In offerta!

Breaking Bad – 2-Pack Heisenberg & Jesse Pinkman 30cm

299,00

DISPONIBILE DA META' MARZO

Esaurito

COD: BB-DYD3Z0020 Categorie: ,

Descrizione

threezero

Threezero è lieta di presentare queste 2 fantastiche Action figures tratte direttamente dalla serie televisiva di enorme successo Breaking Bad, ecco a voi Heisenberg e Jesse nella prestigiosa scala 1/6. Pezzi di altissima qualità con svariati accessori e abiti di altissima qualità. Da non perdere assolutamente!

ALTEZZA: 30cm

MARCA: THREE ZERO

Walter White è un professore di chimica di Albuquerque. Vive con la moglie Skyler, incinta della loro secondogenita, e il figlio Walter “Flynn” Junior, affetto da una paralisi cerebrale, un disturbo che gli causa problemi di linguaggio e lo costringe a servirsi di stampelle per muoversi. Alla soglia dei cinquant’anni, Walter è costretto a svolgere un secondo lavoro come dipendente di un autolavaggio, per far fronte alle difficoltà economiche della famiglia. A tutto questo si aggiunge il profondo senso di insoddisfazione di Walter, che deve sopportare le angherie del suo titolare, dei suoi amici e familiari, i quali lo vedono come un uomo debole e remissivo. In particolare suo cognato Hank, agente della DEA, con cui peraltro ha un buon rapporto, non perde occasione per mettere a confronto la sua vita avventurosa con quella di Walter, totalmente priva di soddisfazioni.

Quando a Walter viene diagnosticato un cancro ai polmoni, i suoi problemi sembrano precipitare. Tuttavia, in seguito al casuale incontro con Jesse Pinkman, un suo ex studente diventato uno spacciatore di poco conto, Walter decide di cucinare i cristalli di metanfetamina. Il prodotto di Walter si rivela però di qualità nettamente superiore rispetto alla concorrenza, con una purezza del 99,1%, derivante dalle sue conoscenze chimiche. Decide quindi di sfruttare le sue capacità per prendere il controllo del mercato della droga.

Walter all’inizio della serie è un uomo di media statura, con i baffi e con i capelli castani. Dopo che gli viene diagnosticato il cancro cambia pettinatura radendosi completamente i capelli a zero e facendosi crescere baffi e pizzetto. Porta gli occhiali.

Walter ha una personalità scissa: ha un lato remissivo e accondiscendente e uno arrivista e rancoroso nei confronti di chi lui ritiene essersi approfittato della sua fragilità.

Questa sua scissione si manifesta particolarmente nel suo rapporto con l’amico e socio Jesse, quando ad esempio, in un caso lascia che Jane, la ragazza amata da questi, muoia soffocata durante un’overdose e rinfacciandoglielo in seguito, mentre sacrifica la sua vita per salvare il ragazzo quando deciderà di vendicarsi della banda della White Supremacy facendone strage con un marchingegno applicato ad una mitragliatrice di grosso calibro.

È un eccellente professionista, ma nonostante ciò, si relega all’insegnamento in un liceo, nel quale non riesce nemmeno a farsi rispettare dai suoi allievi. Si lascia anche vessare dal datore del suo secondo lavoro – con l’insegnamento non riesce a guadagnare a sufficienza per mantenere la figlia in arrivo, nata per sbaglio – che lo costringe a lavorare oltre l’orario pattuito senza corrispondergli lo straordinario relativo.

Nel corso del suo cinquantesimo compleanno, si evince la sua soggezione nei confronti del cognato Hank che si vanta della sua superiorità individuale mettendo in mano al figlio di Walt, e poi a lui, la sua calibro 40.

Quando questi suggerisce di mettere su un canale dove viene trasmessa una sua intervista come responsabile di un’azione della DEA, nel corso della quale sono stati arrestati degli spacciatori-produttori e sequestrate enormi quantità di danaro, si comincia a far strada nella mente di Walt l’idea di “cucinare” – sintetizzare, nel gergo degli spacciatori – Metanfetamina, che diventerà proposito quando gli diagnosticheranno il cancro.

Da quel momento, il lato oscuro di Walt comincia a prendere il sopravvento, trasformando il remissivo professore di chimica in un cinico e spietato spacciatore e assassino, anche se nel corso della lunga e dolorosa escalation che lo porta a diventare un boss, non mancherà di evidenziarsi il suo lato fragile, che lo porta a comportarsi con debolezza e ottusità di fronte ad eventi ineluttabili, come, ad esempio, nel momento della morte del cognato.

Alla fine, confesserà alla moglie che l’unico momento della sua vita in cui si è sentito davvero realizzato è stato proprio nel periodo in cui ha dato libero sfogo alla sua attitudine per il crimine.

Jesse Bruce Pinkman è il co-protagonista della serie televisiva Breaking Bad, interpretato da Aaron Paul e doppiato da Francesco Pezzulli.

In realtà quello di Jesse è il ruolo del vero e proprio eroe di questa serie: è colui che attraversa tutte le tentazioni e le peripezie, che paga ogni sua scelta, che commette errori su errori, che si trasforma profondamente, passando da un inferno all’altro e contraddicendosi perdendo spesso la strada; ma è anche l’unico che si mantiene integralmente libero e puro fino in fondo.

Jesse Bruce Pinkman è nato nel settembre del 1984 ad Albuquerque da una famiglia benestante. All’inizio della serie Jesse risulta essere un tossicodipendente allontanatosi dalla famiglia, in affari con alcuni narcotrafficanti messicani. Tuttavia dopo esser stato ricattato da Walter White, suo ex professore di chimica al liceo, inizia a produrre metanfetamina e sarà catapultato in innumerevoli guai. A rendere la vita ulteriormente difficile al giovane ragazzo sarà la famiglia, la quale dopo aver scoperto l’uso di droghe da parte di Jesse, deciderà di allontanarlo dalla casa ottenuta in eredità dalla zia ormai defunta.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Breaking Bad – 2-Pack Heisenberg & Jesse Pinkman 30cm”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.