Game of Thrones – Statue Tywin Lannister

34,90

DISPONIBILE DA META' MARZO

Esaurito

COD: GOT-DYDDAHO26-342 Categorie: , Tag:

Descrizione

logo_Dark_Horse

Dark Horse presenta una nuova figura statica dedicata a una delle serie TV più amate degli ultimi anni: Game of Thrones!
Da non perdere!

ALTEZZA: 20cm

MARCA: DARK HORSE

 

Tywin Lannister, Lord di Castel Granito, Scudo di Lannisport, Protettore dell’Ovest e Primo Cavaliere del Re Aerys II Targaryen, in séguito lo diventa anche per i suoi nipoti Joffrey Baratheon e Tommen Baratheon. Abile stratega e grande politico, domina dalle retrovie i Sette Regni grazie alla sua astuzia e al suo oro. Padre dei gemelli Cersei e Jaime e del nano Tyrion, non disdegna di utilizzare i propri figli quali pedine per ottenere i propri scopi, solitamente nuove alleanze politiche. È un uomo calcolatore, intelligente, astuto, spietato, dispotico e apparentemente senza scrupoli, ma tutti i suoi sforzi sono destinati alla potenza e prosperità del suo casato ed alla pace dei Sette Regni, quest’ultima però in funzione sempre di casa Lannister. Ha sempre appoggiato ed apprezzato i suoi figli Cersei e Jaime, nonostante il temperamento ribelle dell’una e della discutibile condotta dell’altro, ma disprezzato Tyrion (a causa della sua deformità e al fatto che egli lo incolpa della morte della sua amata moglie Joanna avvenuta durante il parto), nonostante quest’ultimo abbia spesso dimostrato indubbie capacità, che lo rendono per astuzia e lungimiranza il degno erede del padre. Tywin anzi non solo lo ha umiliato più volte, dopo avergli atrocemente distrutto in gioventù il suo sogno di amore (Tyrion sposò una popolana di cui si era innamorato, ma il padre obbligò Jaime a mentire e a raccontare di aver pagato una prostituta affinché il giovane fratello “diventasse uomo”, e fece violentare la ragazza dalle sua guardie sotto gli occhi del figlio), ma lo ha abbandonato nel momento del bisogno.

Tywin è figlio di Tytos Lannister. Assistette alla decadenza della Casa Lannister a causa delle azioni di suo padre che era debole e facilmente raggirabile. Tywin dovette compiere atti spietati per reintegrare l’onore e il denaro che l’avevano portata quasi alla rovina. Dovette abbattere due delle sue case più turbolente, Casa Tarbeck e Casa Reyne. Lo fece con un’efficienza spietata, distruggendo interamente entrambe le case a testimonianza del destino che sarebbe aspettato a chiunque si fosse messo contro il potere di Castel Granito. La brutalità della distruzione di Casa Reyne fu tale che a questo evento fu dedicata una canzone: “Le Piogge di Castamere”. Le capacità di Tywin furono notate dal Re Aerys che lo nominò Primo Cavaliere del Re. Tywin si dimostrò essere un brillante amministratore e grazie a lui ci furono venti anni di prosperità e pace. Quando Aerys iniziò a dare i primi segni di squilibrio, la sua paranoia li allontanò. Aerys rifiutò di sposare suo figlio Rhaegar a Cersei e approvò che Jaime entrasse nella guardia reale facendolo quindi rinunciare ai suoi diritti su Castel Granito. Tywin rassegnò quindi le dimissioni per poi tornare a Castel Granito. Durante la ribellione di Robert Baratheon, una volta sicuro della caduta della Casa Targaryen, marciò su Approdo del Re e gli abitanti della città aprirono le porte all’esercito Lannister, ignari del fatto che quelli che accoglievano come salvatori si sarebbero tramutati in carnefici. Tywin ordinò a Gregor Clegane e Armory Lorch di uccidere la moglie e i figli di Rhaegar, rispettivamente Elia di Dorne, Rhaenys e Aegon. I corpi furono avvolti in stendardi cremisi e poi presentati a Robert Baratheon come simbolo di fedeltà.

Quando Tyrion viene arrestato da Catelyn Tully alla Locanda all’incrocio perché ritenuto colpevole di aver assunto un assassino per uccidere suo figlio Bran Stark che adesso è in coma, Tywin, sebbene non gli importasse nulla di suo figlio, vede l’arresto e il rapimento come un affronto all’onore della casa Lannister. In risposta, invia Gregor Clegane e i suoi uomini a razziare I territori delle Terre dei fiumi, la terra natale di Catelyn. Dopo la morte di re Robert, Tywin viene nominato Primo Cavaliere del re di suo nipote Joffrey e manda suo figlio Tyrion a servire come Primo Cavaliere al suo posto e a preparare la città alla difesa per l’imminente attacco dei due fratelli di Robert, Stannis e Renly che avanzano i propri diritti al trono. Tywin resta a dirigere la guerra con il Nord presso le terre dei fiumi. In seguito Tywin viene a conoscenza del fatto che Stannis avesse ucciso suo fratello Renly e che stesse navigando con una grande flotta alla volta di Approdo del re, quindi marcia verso sud-est con i suoi nuovi alleati, i Tyrell. Arrivano appena in tempo per i momenti cruciali della Battaglia delle Acque Nere, salvando la città e respingendo Stannis, che in un primo momento stava avendo la meglio. Dopo la morte di Joffrey, Tyrion viene accusato da Cersei e arrestato ma viene liberato dalla Fortezza Rossa da Jaime e da Varys. Durante la fuga, Jaime rivela a Tyrion la verità su Tysha, e Tyrion furioso chiede a Varys di mostrargli il passaggio segreto per raggiungere la Torre del Re e lì trova Shae (la sua amante) nel letto di Tywin con niente addosso se non la collana d’oro di Tywin. Tyrion la strangola fino a ucciderla. Imbraccia poi una balestra e trova Tywin nella latrina. Tywin continua a sostenere che Tysha fosse una prostituta portando Tyrion ad ucciderlo con un colpo di balestra nelle viscere.

Il Trono di Spade (Game of Thrones) è una serie televisiva statunitense di genere fantasy creata da Davide Benioff e D.B. Weiss, che ha debuttato il 17 aprile 2011 sul canale via cavo HBO. È nata come adattamento televisivo del ciclo di romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco (A Song of Ice and Fire) di George R.R. Martin.

La serie racconta le avventure di molti personaggi ed è ambientata in un grande mondo immaginario costituito principalmente dal continente Occidentale (Westeros) e da quello Orientale (Essos). Il centro più grande e civilizzato del continente Occidentale è la città capitale Approdo del Re, dove si trova il Trono di Spade dei Sette Regni. La lotta per la conquista del trono porta le più potenti e nobili famiglie del continente a scontrarsi o allearsi tra loro in un contorto gioco di potere, che coinvolge anche l’ultima discendente della dinastia regnante deposta. Gli intrighi politici, economici e religiosi dei nobili lasciano la popolazione nella povertà e nel degrado, mentre il mondo viene minacciato dall’arrivo di un inverno diverso dai precedenti, che risveglia creature leggendarie dimenticate e fa emergere forze oscure e magiche.

Il Trono di Spade ha attirato un numero record di telespettatori su HBO e ha generato un fandom internazionale eccezionalmente ampio e attivo. La serie ha ottenuto vasti consensi da parte della critica, in particolare per la recitazione, i personaggi complessi, la trama, la portata e la qualità della produzione, sebbene l’uso frequente di nudo e di violenza fisica e sessuale abbiano attirato anche alcune critiche negative.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Game of Thrones – Statue Tywin Lannister”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.