In offerta!
Lich King 1
Lich King 10Lich King 12Lich King 11Lich King 9Lich King 8Lich King 7Lich King 6Lich King 5Lich King 4Lich King 3

World of Warcraft: Elmo del dominio Lich King

249,90€ 219,90€

DISPONIBILE

VIDEO PRESENTAZIONE, CLICCA QUI

Disponibile

COD: WOW-DYDELMO Categorie: , Etichette: , ,

Descrizione prodotto

HANDMADE 1

Direttamente da World of Warcraft, La Bottega del Nerd è lieta di presentarvi: IL MITICO ELMO DEL LICH KING

ECCO UN OGGETTO CHE NON PUO’ MANCARE A NESSUN APPASSIONATO DELLA FAMOSA SERIE ISPIRATA AL MONDO FANTASTICO DI WARCRAFT!

L’elmo è in resina, completamente rifinito e dipinto a mano, questa replica da collezione risulta essere la perfetta rappresentazione del mitico elmo del RE dei Lich, un oggetto semplicemente LEGGENDARIO.

VIDEO PRESENTAZIONE, CLICCA QUI

DIMENSIONI ELMO: 60 cm

MATERIALE ELMO:  RESINA

 

Il Re dei Lich (Lich King) è un personaggio dell’universo di Warcraft, creato da Blizzard Entertainment. Uno dei personaggi più importanti della serie, viene introdotto in Warcraft III: Reign of Chaos, giocando un ruolo ancora maggiore nella sua espansione The Frozen Throne. Appare poi nella seconda espansione di World of Warcraft, che prende da lui il nome, Wrath of the Lich King. È un personaggio di rilievo anche nel romanzo di Christie Golden Arthas – L’ascesa del Re dei Lich, nonché nella storia breve di Evelyn Fredericksen Road to Damnation e nei manga Death Knight e Legends.

Il Re dei Lich, inizialmente, non era altro che lo spirito di un ex sciamano orco, Ner’zhul, modificato magicamente dal signore di demoni Kil’jaeden in modo che fosse in grado di padroneggiare completamente la magia negromantica, e dunque (soprattutto) di manipolare gli spiriti dei morti e di rianimare e controllare un numero di cadaveri virtualmente infinito. È un essere dagli immensi poteri magici, la cui influenza si estende potenzialmente su tutta Azeroth. Ciò che conferisce i poteri al Re dei Lich è l’elmo, detto propriamente “Elmo del Dominio”; l’armatura e la spada (Gelidanima) che furono incastonate insieme ad esso nel cristallo sono accessorie, seppure a loro volta dotate di grandi poteri.

È dibattuto se il Re dei Lich sia o meno un divinità o una semidivinità. A sostegno di quest’ipotesi è giunta un’affermazione di World of Warcraft: the Magazine, che indica il Re dei Lich come un semidio. A livello pratico, ad ogni modo, egli è venerato come un dio sia dai membri del Culto dei Dannati che dai vrykul, che lo considerano un dio della morte.

L’aspetto fisico che la personalità del Re dei Lich sono cambiate due volte nel corso della sua storia, durante i passaggi da Ner’zhul ad Arthas e da Arthas a Bolvar. Alla sua nascita, esso consisteva solo in una combinazione di elmo, armatura e spada, ai quali Kil’jaeden legò lo spirito di Ner’zhul.

Kil’jaeden rinchiuse Ner’zhul in un blocco di cristallo al momento di spedirlo su Azeroth, quindi l’aspetto che assumeva era semplicemente quello di un’armatura incastonata nel cristallo. Quando Arthas giunse al cospetto del Re dei Lich, infranse il cristallo, facendo cadere a terra elmo e armatura (la spada era già in suo possesso); Arthas si fuse quindi con il Re dei Lich nel momento in cui indossò l’elmo. A questo punto l’aspetto del Re dei Lich era quindi quello di Arthas, con indosso l’Elmo del Dominio e un’armatura (è ignoto se Arthas abbia utilizzato l’armatura del Re dei Lich o se abbia mantenuto la propria), corredata di mantello, stivali e altri elementi; risultava quindi una figura imponente, con lunghi capelli bianchi e occhi che brillavano d’azzurro.

Dopo la sconfitta di Arthas il ruolo di Re dei Lich passò a Bolvar Domadraghi. L’aspetto assunto fu quindi quello di Bolvar stesso – un umano non morto pressoché carbonizzato, glabro e con fulgidi occhi rosso fuoco – con indosso l’Elmo del Dominio e alcuni residui della sua armatura.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “World of Warcraft: Elmo del dominio Lich King”