NOB RING 6

Replica unico anello “IL SIGNORE DEGLI ANELLI” (placcato oro)

59,90€

DISPONIBILE

 

Disponibile

Descrizione prodotto

noble-collection

Replica Originale NOBLE COLLECTION.

Edizione limited dell’Unico Anello, riprodotto in acciaio inox placcato in oro,e presentato in un espositore in metallo con apertura a conchiglia che ricorda l’occhio di Sauron e decorato con il logo del film. L’anello riporta le scritte con incisione al laser.

MARCA: NOBLE COLLECTION

DIMENSIONI: Chiedere info per dimensioni disponibili

descr

« Un Anello per domarli, un Anello per trovarli,
un Anello per ghermirli e nel buio incatenarli.»

 

 

L’Unico Anello (One Ring in lingua inglese) è un oggetto di Arda. l’universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien.

Si tratta di un Anello del potere. In Lo Hobbit viene descritto come un anello dell’invisibilità, mentre il suo vero potere malefico verrà alla luce nel successivo romanzo Il Signore degli Anelli.

Fa parte della natura dell’Anello corrompere lentamente, ma inevitabilmente il suo portatore (pur rendendolo immortale, caratteristica degli Anelli del Potere, finché lo si possiede). Non si conosce se questo fatto sia dovuto alla magia dell’Anello o sia semplicemente causato dalle origini diaboliche del manufatto: Sauron potrebbe aver previsto di dotare il suo Anello di una tale proprietà, ma non pensò mai probabilmente di farlo portare ad altri; per questo motivo i saggi, tra cui Gandalf, Elrond e Galadriel, rifiutarono di usare l’Anello per la propria difesa, e preferirono la sua distruzione. L’unico essere su cui l’Anello non ha avuto alcun effetto è l’enigmatico Tom Bombadil.

Quando una persona indossa l’Anello, è temporaneamente traslata dalla realtà fisica a quella spirituale. In quella realtà, se essa riuscisse a sottomettere coscientemente la volontà dell’Anello potrebbe usufruire di tutti i poteri che Sauron ha avuto prima di perdere l’Anello, cioè potrebbe controllare gli altri Anelli del Potere. Un effetto secondario (ma solitamente il primo effetto notato) dell’Anello è che rende invisibile agli esseri del mondo fisico colui che lo indossa, ma altamente visibile agli esseri spirituali come i Nazgul. Questo “mondo oscuro” è il mondo in cui i Wraiths (dei potenti non morti) sono costretti a vivere, ed è anche il mondo in cui anticamente dominavano i Clanquendi (gli Elfi di luce), come ad esempio Glorfindel, il quale è visto da Frodo, quasi nel mondo delle ombre a causa del Pugnale Morgul.

Nella Terra di Mordor, dove fu creato, il potere dell’Anello aumenta in modo considerevole: il suo portatore diviene in grado di utilizzarlo inconsciamente, senza bisogno di indossarlo. Il Portatore acquisisce un’aura di oscurità e potenza, in grado di terrorizzare chiunque lo circondi. Quando Sam incrocia l’orco nella torre di Cirith Ungol, gli è sufficiente stringere l’anello perché il suo nemico veda, al posto dell’hobbit, un potente guerriero ammantato d’ombra, in una mano una spada elfica e nell’altra un potere oscuro e terribile. Allo stesso modo, quando Gollum attacca Frodo sul Monte Fato, quest’ultimo impugna l’Anello e appare agli occhi dei presenti come una figura ammantata di bianco, con una ruota fiammeggiante nella mano: subito dopo, con voce di comando, Frodo afferma che se Gollum oserà toccarlo ancora, sarà scagliato nel fuoco del Fato. Questa frase, regolarmente avveratasi, può essere interpretata allo stesso tempo come una profezia o una minaccia.

Nei film di Peter Jackson, chi indossa l’Anello deve muoversi nel mondo oscuro dove tutto appare sfocato e distorto. Nel romanzo, invece, né Bilbo Baggins né Frodo Baggins hanno mai accennato a questa cosa quando usano l’Anello, ma quando Samvise Gamgee lo indossa alla fine de Le due Torri avverte qualche cosa di simile a ciò che è descritto nel film. Questa è l’unica volta in cui si accenna a questo fatto nei libri e potrebbe essere attribuito al potere di Sauron che aumenta, perché Sam è all’interno dei cancelli di Mordor quando usa l’Anello. Si noti inoltre che Sam non ha mai indossato l’Anello nei film.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Replica unico anello “IL SIGNORE DEGLI ANELLI” (placcato oro)”