In offerta!
THANOS 41
THANOS 42THANOS 47THANOS 46THANOS 45THANOS 44THANOS 43THANOS 48

Avengers Endgame – Action Figure Thanos 42cm

499,90€ 454,90€

preorder

DISPONIBILE DA APRILE 2020

La data di uscita di questo prodotto è approssimativa, il PRODUTTORE può variarne la pubblicazione senza preavviso anche di diversi mesi.

Disponibile


COD: MAR-DYDHOT904600 Categorie: , , , Etichette: ,

Descrizione prodotto

hot-toyS

Hot Toys è fiera di presentare ufficialmente la nuova collezione tratta dal film evento “Avengers: Endgame”, il Villain per antonomasia: Thanos.

La nuova action-doll da collezione sarà realizzata in scala 1/6 con una somiglianza impressionante all’aspetto del titano così come visto in “Avengers: Endgame”.
Il guanto dell’infinito si illuminerà grazie a un sistema di luci a LED. La doll svilupperà un’altezza di circa 42 cm e avrà ben 20 punti di snodo.

ALTEZZA: 42cm

MARCA: HOT TOYS

Thanos noto anche come il Titano o il Titano Pazzo, è comparso la prima volta su The Invincible Iron Man (vol. 1) n. 55. Il nome del personaggio deriva da Tanato (o Thánatos),  indica la personificazione della Morte nella mitologia greca. È uno dei super cattivi più potenti dell’Universo Marvel.

Thanos è uno dei due figli di Mentore e Sui-San, i primi Eterni a colonizzare Titano, la luna di Saturno. Contrariamente al fratello Eros e al resto degli abitanti di Titano, Thanos è nato deforme a causa di una malattia nota come “Sindrome Deviante”, che gli ha conferito una pelle spessa e robusta di colore grigio-violaceo, un mento che richiama molto quello della razza Skrull, calvizie e un corpo massiccio. Negli anni, grazie a degli impianti cibernetici, è riuscito ad acquisire un’enorme forza, ma l’arma che più lo distingueva Thanos era la sua mente: la sua intelligenza, infatti, superava quella di tutti gli altri abitanti del pianeta.

Poco a poco Thanos si accostò alle arti oscure, una forma di magia nera proibita su Titano, e si dedicò a molti esperimenti scientifici anche su cavie umane. Adoratore della Morte, la sua prima vittima fu la propria madre, che aprì dalla gola all’inguine utilizzando un bisturi (il padre Mentore si reca spesso in preghiera sulla tomba della moglie e in un’occasione vi si recò in compagnia di Silver Surfer); Thanos, da adulto, si fece spesso vanto del fatto che il suo primo omaggio alla signora della Morte fosse la propria madre. Dopo essere stato esiliato da Titano prese a viaggiare per l’universo a bordo dell’astronave Santuario II, distinguendosi per le malvagità compiute. Infatuato della Morte, per impressionarla mise insieme un esercito e riuscì a conquistare la sua ex-patria proclamandosi re.

Per diverse volte Thanos raggiunse il potere assoluto per poi perderlo, tutto per amore della Morte. La prima volta, con l’aiuto del Cubo Cosmico, acquisì poteri straordinari di cui si servì per respingere l’attacco di Capitan Marvel (Mar-Vell) e dei Vendicatori e per conquistare la Terra da donare poi alla sua amata. Nel momento di massimo potere assorbì tutta l’energia del Cubo Cosmico, lasciandolo cadere a terra completamente svuotato. Sconfisse i Vendicatori ma Capitan Mar-Vell riuscì a distruggere il Cubo, vera fonte del potere di Thanos.

In seguito, pensando di avere perso la stima della Morte, si propose di raccogliere le potenti Gemme dell’Infinito per riuscire a riconquistarla spegnendo, come tributo a lei, tutte le stelle dell’Universo. Una delle Gemme era in possesso di Adam Warlock che, come Thanos sapeva, era destinato in futuro a diventare Magus e a ostacolare i suoi piani. Thanos, che era riuscito ad impossessarsi delle altre cinque Gemme, le mise insieme, formando un’unica potentissima Gemma. Warlock chiamò allora Capitan Marvel, i Vendicatori e parte dei Fantastici 4, ma Thanos riuscì a catturare gli eroi e ad uccidere Warlock. In un grande combattimento su Santuario II sconfisse contemporaneamente e a mani nude Thor e La Cosa; ormai certo del suo trionfo e pronto a spegnere tutte le stelle, fu l’Uomo Ragno a liberare i Vendicatori e, con l’aiuto di molte entità cosmiche, richiamò anche in vita Warlock, la cui anima era rimasta imprigionata nella sua Gemma. Thanos fu sconfitto e trasformato in pietra da Warlock.

Tempo dopo la Morte scoprì una grande frattura, uno squilibrio tra il mondo dei vivi e quello dei morti, poiché le persone vive erano troppe rispetto ai morti e allora intervenne liberando l’anima di Thanos dal suo riposo nella pietra. Con il compito di uccidere metà degli esseri viventi dell’Universo per colmare lo squilibrio cosmico, Thanos scrutò a lungo nel Pozzo dell’Infinito che racchiudeva la saggezza cosmica di eoni e decise di usare le sei Gemme dell’Anima, da lui ribattezzate Gemme dell’Infinito: con loro creò il Guanto dell’Infinito grazie al quale acquisì un potere pari a quello di un dio, diventando l’indiscusso essere supremo di questo Universo. A nulla valse la resistenza dei supereroi rimasti, provenienti da tutta la Galassia.

Warlock e i supereroi rimasti affrontarono Thanos in una fortezza da lui creata al centro dell’Universo, ma uno a uno vennero uccisi. Arrivarono quindi varie entità cosmiche (Galactus, i Celestiali, Lord Caos e Mastro Ordine, lo Straniero, Cronos), ma anche loro vennero abbattute; anche la Morte tradì Thanos, seppure lui le avesse offerto l’intero Universo in dono, e alla fine della battaglia Thanos sconfisse anche Eternità. Nebula, tuttavia, approfittò del momento di trionfo di Thanos per sottrargli il Guanto dell’Infinito: lo stato naturale venne quindi ripristinato e le Gemme furono divise e affidate ai Guardiani dell’Infinito. Thanos, dato per morto, in realtà aveva inscenato la sua morte e si era nascosto su un pianeta disabitato dove vive in pace facendo il contadino.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Avengers Endgame – Action Figure Thanos 42cm”